Nel ventre della balena bianca. Societą e politica a Ischia dal 1946 al 1976

Nel ventre della balena bianca. Societą e politica a Ischia dal 1946 al 1976

7.50  €

Autore: Lamonaca Felicia

Dal secondo dopoguerra fino agli anni Settanta, Ischia è stata un’inespugnabile roccaforte del potere democristiano: nel corso di un trentennio la DC si è appropriata dei valori del territorio ancora legato ai modi di vita, ai principi e alle tradizioni delle società contadine, riuscendo ad avvicinare l’elettorato alla politica ed instaurando rapporti di complicità e di sostegno degli interessi economici che nel frattempo si stavano facendo strada nel settore turistico. Grazie ad un’accurata analisi e attraverso la testimonianza di alcuni protagonisti della vita politica di quegli anni l’autrice dimostra come il mutamento sociale ed economico sarà realizzato all’interno di una mutua contrattazione tra le parti: da un lato il partito garantisce l’appoggio alle attività imprenditoriali e alla speculazione edilizia, dall’altro i cittadini premiano con il voto coloro che si sono mostrati più solerti nel concedere licenze, che in assenza di un piano regolatore, diverranno letteralmente la merce di scambio su cui si giocherà la relazione tra la Democrazia Cristiana e gli elettori. Le conseguenze di tale situazione sono ancora oggi evidenti e le responsabilità di scelte rivelatesi disastrose sul piano ambientale, sono sì da ricercarsi in una leadership che, pur di ottenere voti, ha elargito favori, ma anche in una parte della società civile che si è arricchita grazie a questo distorto rapporto col potere.

Pagine: 176

EAN: 9788889144336

Data Pubblicazione: 2003

© Copyrights Imagaenaria, Tutti i diritti riservati.