Il sogno di MakÓr

Il sogno di MakÓr

Libreria Imagaenaria

Prezzo: 14.00  €
Autore: Korolenko Vladýmir
Pagine: 256

ISBN: 9788889144893

Data Pubblicazione: 2011

Makàr, un contadino abbrutito dalla miseria e dalla vodka, «che in vita non aveva mai pronunciato più di dieci parole in fila», in so­gno trova  gli argomenti per opporsi al castigo di un dio che nul­la sembra sapere delle fatiche del vivere. In un’atmosfera di gelo fisico e mo­rale, un rozzo vetturale, con un innato senso di giustizia, paga con la vita il suo rifiuto a commettere un orrendo crimine.
Dalle sconfinate e meste solitudini siberiane, Il sogno di Makàr e L’Uccisore, due racconti dominati «dal congelamento degli animi e dalla pietà per le sofferenze uma­ne».
 
Vladìmir Korolenko (Zytomyr, Volinia 1853 - Poltava 1921), accusato di attività rivoluzionaria, fu esiliato in Siberia dal 1879 al 1885. Cantore dei vagabondi e dei diseredati fu tra i più importanti esponenti del populismo russo. Il sogno di Makàr è il suo racconto più celebre.