L'abisso

L'abisso

Libreria Imagaenaria

Prezzo: 13.00  €
Autore: AndrÚev Leonýd
Pagine: 224

ISBN: 9788889144879

Data Pubblicazione: 2011

L’angioletto, «luce sognata che si perde nello squallore della realtà». L’abisso, dove una gioiosa passeggiata serale lascia il posto ad eventi che trasformano due giovani, una ragazza e un ragazzo, in una vittima e una bestia. Figlio dell’uomo, dominato dalla urticante, reciproca incomprensione dei per­­sonaggi. L’allar­me, Pace, La Marsigliese, desolate allegorie del­­l’esistenza umana.  
«Un senso di tetro sgomento provi dinanzi a queste prime novel­le» – scrive Piero Gobetti nel 1919, pre­sentando An­dréev ai lettori italiani – «non per ciò che dicono, ma per il vuoto che lascia­no, e per il susseguirsi infinito di in­ter­ro­ga­zioni che ti de­stano nel­l’anima».

Leonìd Andréev, nato a Orël nel 1871 e morto a Mu­­stamäki in Finlandia nel 1919,  è stato il più popolare e il più discusso scrittore rus­so della sua epoca. I racconti che qui si pubblicano sono stati composti tra il 1899 e il 1911.